S. Lorenzo interno. Cappella dei Principi

- Firenze Viva

S. Lorenzo interno. Cappella dei Principi

S. Lorenzo interno. Cappella dei PrincipiL'ingresso della Cappella Ŕ da piazza Madonna degli Aldobrandini. La grandiosa mole, elevata tra il 1604 e il 1643 da Matteo Nigetti, rielaborando un'idea di don Giovanni de' Medici, fratellastro del granduca Ferdinando I, Ŕ il sontuoso mausoleo dei sovrani medicei.

Al piano di entrata, in singole cappelle, si vedono le semplici lastre tombali dei Granduchi e dei loro familiari; salendo, si arriva all'interno del sacro edificio, davvero splendido per la profusione di marmi, bronzi e pietre dure e distinto da sei colossali sarcofaghi. Le due statue bronzee, qui collocate, raffigurano i granduchi Ferdinando I e Cosimo II; gli affreschi della cupola sono opera mirabile, finita nel 1828, del pittore neoclassico aretino Pietro Benvenuti.
╚ da notare che, in origine, la cappella era stata pensata per essere la magnifica custodia del Santo Sepolcro di Ges¨ che Ferdinando I aveva tentato di acquistare dal PasciÓ turco di Gerusalemme.
Scegli online bed and breakfast, alberghi ed hotel a Firenze
con il nostro sistema di prenotazione online.
È facile, sicuro e veloce!

Approfondimenti
Chi Siamo | Servizio Informazioni | Mappa del Sito | Privacy Policy
italiano | english | deutsch | franšais | espa˝ol | Japanize
Firenze