Sagrestia Nuova e Biblioteca Laurenziana

- Firenze Viva

Sagrestia Nuova e Biblioteca Laurenziana

Sagrestia Nuova e Biblioteca LaurenzianaLa cosiddetta "Sacrestia Nova" Ŕ in realtÓ la cappella sepolcrale di Lorenzo de' Medici, detto il Magnifico, di suo fratello Giuliano, nonchÚ di Giuliano, duca di Nemours e di Lorenzo duca di Urbino: questi ultimi, rispettivamente, figlio e nipote del Magnifico.

Ideata da Michelangelo, fu da lui costruita, tra il 1521 e il '34 e dopo la sua definitiva partenza da Firenze, ultimata alla metÓ del Ĺ500. Splendida opera d'architettura e scultura, importante per le innovazioni strutturali e la forza plastica dei singoli elementi, vi risaltano le tombe di Giuliano di Nemours, con le statue del Giorno e della Notte e di Lorenzo di Urbino con quelle del Crepuscolo e dell'Aurora. La figura di Giuliano esprime l'azione, quella di Lorenzo, il pensiero.
Le quattro parti del tempo e le due qualitÓ umane trovano la loro perfetta unione, il loro compimento, in Dio. Il sepolcro del Magnifico e di suo fratello Giuliano non fu terminato; di esso rimane, di mano di Michelangelo, il gruppo della Madonna col Bambino.
In piazza S. Lorenzo, accanto alla chiesa, Ŕ l'ingresso alla Biblioteca Laurenziana che Ŕ sistemata in un edificio ideato da Michelangelo tra il 1524 e il '34. Bellissimo Ŕ il vestibolo caratterizzato da una potente ed originale articolazione architettonica, che si evidenzia nello scenografico scalone.
Scegli online bed and breakfast, alberghi ed hotel a Firenze
con il nostro sistema di prenotazione online.
È facile, sicuro e veloce!

Approfondimenti
Chi Siamo | Servizio Informazioni | Mappa del Sito | Privacy Policy
italiano | english | deutsch | franšais | espa˝ol | Japanize
Firenze