Casa e Museo Buonarroti

- Firenze Viva

Casa e Museo Buonarroti

Casa e Museo BuonarrotiL'edificio venne comperato da Michelangelo per suo nipote Leonardo. Ristrutturato agli inizi del Seicento da Michelangelo Buonarroti il Giovane che ne fece un sacrario dedicato alla memoria del suo grande antenato, esso venne donato nel 1858 alla cittÓ, dall'ultimo discendente del grande artista, Cosimo Buonarroti.

Qui Ŕ sistemato un museo non solo dedicato a Michelangelo, ma pure al collezionismo di questa famiglia e, in particolare, del munifico Michelangelo il Giovane.
Tra le opere michelangiolesche spiccano il giovanile bassorilievo in marmo con la battaglia dei Centauri e poi la tavola marmorea, detta ĹLa Madonna della scala', nonchÚ il modello ligneo per la facciata della basilica fiorentina di S. Lorenzo.
Tra le sale fatte costruire da Michelangelo il Giovane, splendida Ŕ quella detta della ĹGloria di Michelangelo', alla cui decorazione parteciparono i migliori artisti fiorentini dei primi del Seicento.
Notevole Ŕ pure la piccola cappella distinta da un'elegante cupoletta e da affreschi di Jacopo Vignali, oltre che da una rara e magnifica tarsia lignea, all'altare, eseguita su disegno di Pietro da Cortona.
Scegli online bed and breakfast, alberghi ed hotel a Firenze
con il nostro sistema di prenotazione online.
È facile, sicuro e veloce!

Approfondimenti
Chi Siamo | Servizio Informazioni | Mappa del Sito | Privacy Policy
italiano | english | deutsch | franšais | espa˝ol | Japanize
Firenze